Quantcast
Sei qui: HomeLe istituzioni dell'Expo

24 milioni. Chi offre di più?

Venghino Siori, venghino

Non contenti dei numeri al ribasso comunicati un anno fa alla stampa, quando si diceva che già venti milioni di visitatori (ma il pensiero reale era rivolto ai 15) era un traguardo che avrebbe soddisfatto le attese degli organizzatori, oggi è attraverso le parole dell'a.d. di Expo 2015 Spa, Giuseppe Sala, che si arriva a parlare di 24 milioni, addirittura due in più di quanto proposto come obiettivo dall'allora commissario generale Letizia Moratti.

I lavori per la realizzazione della piattaforma proseguono non senza intoppi ma facciamo finta che tutto sia in linea con i tempi e tra poco più di 800 giorni l'Expo aprirà le sue porte. Prima di allora, ha confermato Sala, sarebbe magnifico se dalla prevendita si riuscissero a vendere almeno quattro milioni di biglietti. Non male ma, considerando l'impegno preso da Coop (nuovo parnter di Expo) di vendere da sola circa 700 mila tagliandi d'ingresso potremmo dire che sarà un gioco da ragazzi.

Forza allora a teneteci informati sulla conta!

In un comunicato aggiunto, sempre di Expo 2015 Spa, si evince che la vendita dei biglietti per entrare all'expo delle meraviglie è stata assegnata a un'azienda di Bologna, la Best Union Company Spa, che negli anni si è specializzata proprio nella gestione della vendita di biglietti per eventi di grandi dimensioni. Nel comunicato stampa, dove si ricorda che tutto ciò che comporterà la "fornitura di servizi di genere bancario" sarà affidata da, guarda caso, Intesa SanPaolo del nostro caro (nel senso che è costato molto ai contribuenti dei questo Paese) e uscente ministro Passera, il numero di biglietti previsti raggiunge addirittura la iperbolica cifra di ventinove milioni, numero che l'azienda di Bologna è già pronta a mettere in commercio.

Che si cominci da subito a chiamare amici e parenti affinché accorrano numerosi a visitare le mirabolanti meraviglie meravigliose dell'expo che verrà. Non vorremo certo deludere le aspettative di questi galantuomini?

Vai all'inizio della pagina

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information